Dopo quante visite si iniziare a fare soldi su youtube

Guadagnare con Youtube Quanto e Come Fare

Se possiedi tutti i documenti necessari e un passaporto con almeno sei mesi di validità e due pagine bianche, ottenere il visto richiede da due (servizio extra urgente) a quattro giorni lavorativi (servizio normale, che è un po’ più economico). Nota che i cinesi contano anche il giorno in cui richiedi il visto; quindi, se ad esempio richiedi un servizio normale di lunedì, potrai ritirare il visto già di giovedì. Il momento migliore per ottenere un visto per la Cina è tra due mesi e quindici giorni prima della partenza. Non è possibile richiedere il visto con più di tre mesi di anticipo dalla partenza perché il visto scade se non si entra in Cina entro 90 giorni (o 180 giorni, in alcuni casi) dalla data di rilascio.

Home - Radio Studio One

Per i cittadini italiani con passaporto ordinario il prezzo del visto varia a seconda della durata e del numero di ingressi del visto stesso. Al momento per il servizio normale (ritiro al quarto giorno lavorativo) sono in vigore le seguenti tariffe: In Italia, a partire dal 30 marzo 2010 tutte le richieste di visto vanno consegnate al Chinese Visa Application Service Center (CVASC). Questo comporta una spesa addizionale di 67.10 Euro per il servizio normale (cioè il ritiro al quarto giorno lavorativo), di 91.50 Euro per il servizio urgente (cioè il ritiro al terzo giorno lavorativo) e di 103.70 Euro per il servizio extra urgente (cioè il ritiro al secondo giorno lavorativo). Quindi, giusto per fare un esempio, un visto a ingresso singolo con il servizio normale ti costerà 50 20 67.10 = 137.10 Euro.

Consigli ad aspiranti blogger su come creare un blog da zero

I migliori siti per vendere su internet oggetti fatti a mano

Qualche anno fa, quando si poteva effettuare la richiesta direttamente all’Ambasciata Cinese di Roma o al Consolato Cinese di Milano, il visto era più economico. Va però detto che al CVASC sono molto più efficienti. Se risiedi in Italia puoi recarti al Chinese Visa Application Service Center (CVASC) di Roma o Milano, oppure al Consolato Cinese di Firenze (risparmiando sulle spese del CVASC). Ecco gli indirizzi e siti web: Viale Regina Margherita 279, 00198, Roma Tel: 06-44250240 Fax: 06-44260770 E-mail: [email protected] Sito Internet: di apertura (giorni festivi esclusi): Per la richiesta del visto: - da lunedì a venerdì; Per la richiesta del visto con procedura urgente o extra urgente: – da lunedì a venerdì; Per il pagamento e il ritiro del visto: - da lunedì a venerdì.

Afta - finalmente una cura che funziona - darsch.it

Via Federico Confalonieri 29, 20143, Milano Tel: 02-83201385 Fax: 02-83201407 E-mail: [email protected] Sito Internet: di apertura (giorni festivi esclusi): Per la richiesta del visto: - da lunedì a venerdì; Per la richiesta del visto con procedura urgente o extra urgente: – da lunedì a venerdì; Per il pagamento e il ritiro del visto: - da lunedì a venerdì. Via dei Dalla Robbia 89, 50132, Firenze Tel: 055-573889 Fax: 055-5520698 E-mail: [email protected] Sito Internet: di apertura: 9.00 – 12.00, di lunedì, mercoledì e giovedì. Se per qualsiasi motivo non vuoi, o non puoi, recarti a Roma, Milano o Firenze personalmente, puoi utilizzare un’agenzia (che ovviamente ha un costo supplementare). In questo caso dovrai inviare il tuo passaporto (e gli altri documenti necessari) all’agenzia e loro si occuperanno di tutto. Dal 2016, in alcuni casi è anche possibile richiedere un visto di gruppo online. Se stai viaggiando o lavorando in Asia e vuoi entrare in Cina o rinnovare il tuo visto senza tornare in Italia, qui trovi la guida su come ottenere un visto cinese a Hong Kong. In teoria puoi ottenere un visto anche in altri paesi ma, a meno che non si tratti di un paese appartenente all’Unione Europea o di un paese in cui tu sia residente, non fidarti troppo visto che ti basta cercare un po’ su internet per leggere diverse storie di gente che ha tentato di ottenere il visto cinese a Bangkok o Singapore ed è rimasta con il cerino in mano. In effetti, a partire da luglio 2013 in molti casi hanno iniziato a rifiutare i visti anche ad Hong Kong. Importante: Tutti i requisiti sopra elencati sono necessari, ma non sufficienti, ad ottenere un visto per la Cina. Il motivo è che, a seconda del tipo di visto che stai richiedendo, dovrai presentare alcuni documenti aggiuntivi. Infine, fa’ attenzione perché se il richiedente è un bambino non nato in Cina da un genitore cinese, i requisiti per il visto potrebbero essere diversi (per i dettagli, ti consiglio di contattare il CVASC).

Published

Add comment

Your e-mail will not be published. required fields are marked *